La bellezza e la cautela del lupo al Centro faunistico di Entracque: VIDEO


Dove vedere il lupo e conoscere tutto a proposito di questo animale, dal punto di vista naturalistico ma anche sociale? A Entracque, in provincia di Cuneo, nella Valle Gesso, c’è il Centro faunistico Uomini e Lupi: ecco la prova nel video! Ovviamente, non è una scena di caccia, che nel recinto faunistico non esiste. Ma possiamo ammirare ugualmente alcune interessanti caratteristiche del lupo: a partire dalla circospezione con cui si avvicina al cibo, controllando prima tutta la zona, e tenendosi a distanza da noi uomini che lo stiamo ammirando da una torretta rendendolo attentissimo  poco propenso ad avvicinarsi nella nostra direzione. E’ il momento della pappa per il lupo (anzi, della lupa: si chiama Emilia) al Centro faunistico Uomini e lupi di Entracque (Cuneo). Lei e il suo compagno Ormea – formano una coppia alfa – non potrebbero più sopravvivere in ‘libertà’: Emilia è reduce da un incidente che le renderebbe impossibile cacciare efficacemente; lui, rimasto orfano da piccolissimo, è stato salvato da cucciolo e non ha potuto apprendere abbastanza dal suo branco per cavarsela da solo. Vengono quindi ospitati in questo recinto faunistico di oltre 7 ettari. Sono nutriti con carne che viene lasciata – di volta in volta – in orari diversi della giornata e in luoghi diversi dell’area, così da non costituire una routine. La loro presenza  è anche molto utile per completare la conoscenza di questo animale bello e affascinante, simbolo di libertà e natura nel mondo intero, che il visitatore ha potuto prima riccamente approfondito nei due centri visita: il primo nel paese di Entracque, l’altro poco fuori dal paese, qui al Centro. L’importanza di ‘conoscere’ è fondamentale, per evitare luoghi comuni (negativi, soprattutto, ma anche positivi) e percezioni errate che creano soltanto ulteriori problemi alla natura e all’uomo (ad esempio: i problemi con gli allevatori esistono, ma si possono affrontare; il pericolo diretto per l’uomo non esiste; ecc…). Ne abbiamo già parlato su thewildandthecity, qui.

L’avvistamento del lupo al Centro faunistico non è certo: Emilia, che potete ammirare nel video, e il suo compagno Ormea hanno a disposizione oltre 7 ettari di terreno per la loro vita e – come ogni animale selvatico – rifuggono rumore e caos. Ma con pazienza e un po’ di attesa è probabile che riusciate a provare questa emozione. E il Centro vale la visita in ogni caso. Intanto, gustatevi queste immagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *