Monkey Mia, tutta la magìa dell’Australia nel paradiso dei delfini

Delfini100Monkey Mia è in Australia. E’ una piccola, microscopica località sperduta nel nulla, che si trova sulla costa dell’Oceano Indiano, nella Riserva marina della Shark Bay (la baia degli squali), protetta dal Governo australiano e Patrimonio mondiale dell’umanità-Unesco. Siamo nello stato del Western Australia, quello di Perth, circa 800 chilometri a nord della (splendida) capitale statale. Sydney e Melbourne sono lontane alcune ore di aereo e un paio di fusi orari, idem Ayers Rock, non parliamo della barriera corallina, Cairns e Brisbane. Ma qui avviene una specie di miracolo naturale, unico al mondo. Ogni giorno tra le 6 e le 8 del mattino alcuni delfini vengono fino a riva, gironzolando tra le gambe dei turisti commossi ed estasiati da questo spettacolo unico; giocano qualche decina di minuti, tra loro e con gli umani, ti guardano curiosi, sembrano sorridere addirittura, poi tornano al largo, nell’oceano aperto.

La zona era utilizzata come base per la pesca delle perle – attività tipica di questa zona dell’Australia – fin dall’800 e in seguito anche per l’industria del pesce. Negli anni ’60 i pescatori di ritorno dalle loro ‘battute’, nutrendo i delfini che seguivano le imbarcazioni, notarono che in quella zona gli animali venivano fino a riva. Così, iniziò a spargersi la voce. La cosa attrasse subito i turisti amanti della natura, ma per un paio di decenni furono poche decine gli uomini che arrivarono sin qui per godersi questa meraviglia. Nel 1985 due pensionati australiani allestirono – nel nulla, ripeto: Denham che è la città più vicina è a circa 25 chilometri – un centro informazioni. Nel 1990 è stata istituita la Riserva marina gestita direttamente dal Department of Conservation and Land Management, ci sono i rangers – che brutto lavoro che fanno! – a sorvegliare attentamente su tutto quanto accade e a proteggere (eventualmente, perché chi arriva qui normalmente è rispettosissimo della natura) i delfini dall’entusiasmo degli ‘umani’.

Nella gallery, potete avere un’idea dei luoghi e di quello che si può vivere in questo luogo totalmente incontaminato nel nordovest dell’Australia, sulla strada che porta a Broome, in mezzo a deserti incredibili, a città fantasma e di fronte a un mare dai colori e dalla vita strabilianti: nelle stagioni giuste, infatti, è possibile vedere anche balene, squali balena, dugonghi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *